Una partita di baseball si gioca tra due squadre su 9 riprese (dette inning).
Ogni inning è diviso in una fase di attacco ed una fase di difesa.

in questo esempio la partita è al 6º inning

La squadra che sta giocando la fase di attacco schiera in campo un giocatore alla volta chiamato battitore: il suo obiettivo è quello di battere la palla lanciata dal lanciatore avversario (pitcher) e conquistare nell’ordine la prima, la seconda e la terza base prima di ritornare alla casa base (la base da cui è partito). Se riesce ad effettuare questa sequenza correttamente, la sua squadra ha guadagnato un punto (run).

La squadra che sta giocando la fase di difesa schiera 9 giocatori in campo (diamante) con l’obiettivo effettuare 3 eliminazioni (out).
Quando la squadra in difesa ha effettuato le 3 eliminazioni avviene il cambio: la formazione che era in difesa va all’attacco e viceversa.

Non è il tempo a sancire la durata di un inning ed il risultato resta sempre incerto sino alla fine della partita.